Notizie del giorno Archivio notizie Contattaci Aggiungi ai preferiti
Italia Turismo CIDEC - Federazione Italiana del Turismo della Cidec

Archivio notizie Economia

Tracciabilità dei pagamenti, stranieri sopra soglia
L'Agenzia Entrate comunica le modalità di adesione alla deroga
Stampa l'articoloStampa ingrandisci carattereingrandisci diminuisci caratterediminuisci

L'Agenzia delle Entrate, con comunicato stampa del 13/03/2012, ha precisato che i cittadini stranieri possono effettuare pagamenti in contante anche sopra la soglia dei 1.000 euro, deroga prevista dal Decreto semplificazioni (D.L. 16/2012, entrato in vigore il 2 marzo scorso). L'eccezione interessa cessione di beni e prestazione di servizi legate al turismo effettuate da commercianti al minuto e assimilati, agenzie di viaggio e turismo nei confronti di persone fisiche che non hanno la cittadinanza italiana e che sono residenti al di fuori del territorio dell'Unione Europea e dello Spazio economico europeo.

Il 23 marzo scorso l'Agenzia ha emenato un provvedimento dove sono specificate le modalità di adesione alla deroga.  Per accedere alla deroga al limite di utilizzo del contante, gli operatori interessati devono inviare una comunicazione preventiva di adesione all'Agenzia delle Entrate utilizzando il modello predisposto dall'Agenzia stessa. La presentazione del modello di adesione, che va effettuata per via telematica, deve essere preventiva rispetto al compimento della prima operazione, ma nel caso in cui la prima operazione sia effettuata prima della comunicazione, in quest’ultima dovrà essere indicata la data di effettuazione di tale prima operazione. Per le operazioni effettuate dal 2 marzo (data di entrata in vigore del decreto che ha introdotto la deroga) al 10 aprile 2012, la comunicazione dovrà essere inviata entro il 10 aprile.

Le condizioni per la deroga La deroga al limite dell’uso del contante è riconosciuta se l’acquisto è effettuato da persona fisica, che non è cittadino italiano né di uno dei paesi dell’Unione europea o dello Spazio economico europeo (Liechtenstein, Islanda, e Norvegia) e non è residente in Italia. L’operatore, all’atto dell’acquisto, deve acquisire la fotocopia del passaporto del cliente e un’autocertificazione di quest’ultimo che attesta di non possedere la cittadinanza italiana né di uno dei paesi della Ue o del See e di non risiedere in Italia. Entro il primo giorno feriale successivo a quello dell’operazione il commerciante dovrà versare il denaro su un proprio conto corrente e consegnare all’operatore finanziario la fotocopia  del documento di riconoscimento del cliente e la copia della fattura emessa.

Per maggiori informazioni su modalità e invio della comunicazione clicca qui (sezione sulla sinistra)

Scarica il modello per l'adesione alla deroga

Scarica le istruzioni per la compilazione del modello


27.03.2012 Ufficio Stampa Italia Turismo CIDEC
torna indietro di una paginaTorna indietro torna ad inizio paginaTorna su vai alla pagina inizialepagina iniziale
Italia Turismo CIDEC
e-mail info@cidecturismo.it
sito ufficiale www.cidecturismo.it
Codice Fiscale 09928981001
Convenzioni Diventa socio Cidec Area Soci accesso riservato