Notizie del giorno Archivio notizie Contattaci Aggiungi ai preferiti
Italia Turismo CIDEC - Federazione Italiana del Turismo della Cidec

Archivio notizie Appuntamenti

BORSA DEL TURISMO 100 CITTÀ D'ARTE
In programma dal 27 al 29 maggio, a Ravenna, la 15esima edizione
Stampa l'articoloStampa ingrandisci carattereingrandisci diminuisci caratterediminuisci
In programma dal 27 al 29 maggio, a Ravenna, la 15esima edizione della Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia. Per il quarto anno consecutivo, inoltre, la città offrirà gli spazi del centro storico e le location prestigiose di suoi monumenti per presentare oltre cento siti che proporranno storia, arte, cultura, tradizioni e sapori locali. Ravenna si propone ancora una volta come vetrina d’eccezione per la conoscenza e promozione del variegato contesto delle città d’arte italiane, un patrimonio unico al mondo. La 15esima Borsa è promossa da Confesercenti e realizzata in collaborazione con l’ENIT-Agenzia nazionale del turismo, Azienda di Promozione Turistica Regionale dell’Emilia-Romagna, Comune, Provincia e Camera di Commercio di Ravenna e Bologna. Alla presentazione, avvenuta a Roma grazie al main sponsor Unicredit, il presidente Confesercenti Marco Venturi ha ribadito come prima cosa l’esigenza di un forte sostegno a questo tipo di turismo culturale: “Occorre affrontare con una strategia determinata ed efficace la competizione internazionale. Uscire dall’inerzia, basta con l’errore di trascurare questo patrimonio unico per il turismo italiano”. Sulla questione cruciale della competitività del nostro turismo sul piano internazionale, il direttore della manifestazione ravennate, Maria Chiara Ronchi, sottolinea come “la Borsa del Turismo delle 100 città d’arte darà un suo concreto contributo, accogliendo in particolare operatori provenienti da Brasile, Russia, India e dalla Cina. Un grande sforzo per offrire ai flussi turistici nuove opportunità che altrimenti non potrebbero mai essere conosciute e che invece possono innescare un circuito turistico virtuoso di grande impatto culturale ed economico. La Borsa promette alle aziende italiane dell’offerta turistica di rinnovare una significativa opportunità di promozione e commercializzazione internazionale, presentando oltre all’arte e alla cultura anche l’enogastronomia, in un intreccio che rende unico e inimitabile il nostro patrimonio”. Aggiunge il vice presidente Unioncamere, Carlo Alberto Roncarati: “La Borsa ha sempre avuto un ruolo preponderante nella promozione del turismo dei centri minori, riconoscendo a questo segmento un ruolo trainante per l’economia”. Infine il dirigente dell’ENIT-Agenzia, Marco Bruschini: “Per far bene al nostro turismo è assolutamente necessario mettere a sistema il lavoro di tutte le categorie e creare una rete di comunicazione per valorizzare i vari turismi, così come è necessario far fronte ai prodotti turistici dei nuovi competitor. ENIT sarà sempre al servizio delle aziende, delle categorie, del Governo e delle regioni in un confronto continuo per la migliore promozione del brand Italia”. La Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia È un’occasione preziosa, promozionale e commerciale, per l’Italia dei piccoli centri, delle province e dei borghi. Un’Italia tanto nascosta quanto genuina. A Ravenna città, in piazza del Popolo, durante i giorni di manifestazione (27-29 maggio) si terranno momenti di degustazione riservati alle tipicità enogastronomiche, nel tentativo di riunire i sapori della Penisola del Gusto. Le suggestioni proseguiranno con il folklore, l’artigianato e la promozione dei territori nei vari stand in fiera. Il Workshop internazionale, tra i più accreditati del settore e l’unico rivolto alle piccole città d’arte, si svolgerà sabato 28 maggio nel Palazzo Congressi di Largo Firenze. L’offerta turistica si incontrerà con la domanda internazionale grazie a un sistema informatico altamente specializzato: anche i Seller, oltre ai Tour Operator, potranno scegliere con chi fissare gli appuntamenti, ottimizzando la pianificazione degli incontri. Madrina e testimonial dell’evento sarà la tennista Sara Errani, 24 anni, professionista dal 2002, determinata e tenace romagnola.
14.04.2011 Ufficio Stampa Italia Turismo CIDEC
torna indietro di una paginaTorna indietro torna ad inizio paginaTorna su vai alla pagina inizialepagina iniziale
Italia Turismo CIDEC
e-mail info@cidecturismo.it
sito ufficiale www.cidecturismo.it
Codice Fiscale 09928981001
Convenzioni Diventa socio Cidec Area Soci accesso riservato